Apicoltura

La storia dell’ape nera siciliana

By Eric Dussotoire , on 28 Marzo 2024 , updated on 4 Luglio 2024 - 2 minutes to read
Noter cet article
Ci sono molte ragioni per cui Api nere siciliane diverso dagli altri. Il primo è il colore: questa varietà ha l’addome scuro, derivato dalle api nere africane, che sono però molto più aggressive, peluria giallastra e ali più piccole, a differenza della tipica livrea giallo-nera dell’ape Ligustica, la tipologia più comune in Italia.

La storia delle api nere siciliane


Nata e sviluppata in Sicilia fino agli anni ’70, l’ape nera siciliana fu successivamente abbandonato dagli apicoltori locali che preferivano importare dal nord le api ligustiche, ormai considerate lo standard in tutta Italia per la produzione del miele. L’ape nera siciliana rischiò quindi di scomparire fino alPietro Gendoso, entemologo e professore all’Università di Palermo, la studiò e trasmise la sua passione per questa varietà di ape ad un suo allievo, Carlo Amodeo. Che nel 2008 a Carini, in provincia di Palermo, trovò nei terreni di un vecchio apicoltore gli ultimi bugni (le cassette usate come alveari) di Api nere sicule.

La sentinella dell’ape nera siciliana Slow Food


Carlo decise quindi di diventare lui stesso apicoltore professionista e isolò le famiglie di api presenti sulle isole di Vulcano e Filicudi. Lo stesso anno, Carlo Amodeo ha creato il Presidio Slow Food per richiamare l’attenzione sul rischio di estinzione di questa razza autoctona di api. Riuscì così a riunire altri sette produttori che, dopo aver ottenuto da lui le regine siciliane, iniziarono ad allevarle e a produrre dell’ottimo miele.

Caratteristiche dell’ape nera siciliana


L’ape nera sicula è un insetto molto docile e silenzioso, tanto da poter effettuare operazioni di smielatura a mani nude. Rispetto ad altri tipi, queste api sono molto più resistente alle temperature estreme, il risultato di centinaia di anni di acclimatazione in una terra così calda e apparentemente ostile. A differenza delle altre, queste api sono quindi in grado di produrre miele sia in inverno (è rinomata per la produzione di mieli invernali rari come carrubo, nespolo e mandorlo) che in estate a temperature superiori ai 40°C, temperatura limite per le altre varietà. Ma non è tutto: è anche molto resistente a parassiti e pesticidi e consuma meno miele delle altre api.
A LIRE  Qual è il ruolo delle operaie presso la regina in un alveare?

Miele di ape nera sicula


Infine, il miele di ape nera Sicula viene generalmente estratto a freddo e manualmente e presenta caratteristiche molto interessanti: il suo gusto non si differenzia molto dagli altri, ma ciò che fa la differenza è l’alto contenuto di polifenoli e di antiossidanti.

Vous aimerez aussi :

Gli incredibili segreti dell’apicoltura finalmente svelati!

Nel corso dei secoli, l’apicoltura è sempre riuscita a suscitare interesse e fascino, grazie al suo connubio unico tra scienza e arte. Questo mi ha introdotto nel meraviglioso mondo dell’apicoltura dove mi sono vista creare ecosistemi in miniatura e produrre…

Come iniziare l’apicoltura e creare il proprio alveare?

Introduzione all’apicoltura: comprendere i fondamenti L’apicoltura, l’arte ancestrale di allevare le api, è diventata nel corso dei secoli una pratica tanto appassionante quanto essenziale. Comprendere i fondamenti dell’apicoltura è un passo importante per chi desidera intraprendere questa attività benefica sia…

Quali sono le incredibili scoperte dell’apicoltura moderna?

Il mondo dell’apicoltura è in continua evoluzione. I progressi nella tecnologia e nella scienza hanno portato a scoperte incredibili che stanno rivoluzionando il modo in cui interagiamo con le api e raccogliamo il loro miele. Questo articolo ti accompagna in…

Trasforma il tuo raccolto di miele con uno smelatore elettrico

Tu sei un apicoltore appassionato e stai cercando di migliorare il tuo processo di raccolta del miele? Lo smelatore elettrico potrebbe essere proprio lo strumento che stavi aspettando. In questo articolo esploreremo i vantaggi dello smelatore elettrico e come può…

Partagez cet article :

Comments

Leave a comment

Your comment will be revised by the site if needed.