Energia

Pellet di legno: qual è la durata di conservazione?

By Eric Dussotoire , on 28 Marzo 2024 , updated on 28 Marzo 2024 - 3 minutes to read
Noter cet article

Se la tua casa è una delle milioni di famiglie francesi che utilizzano pellet per riscaldamento a legna e hai immagazzinato alcuni pallet, sappi che i pellet non durano indefinitamente. Questi ultimi, costituiti da residui di legno, sono materiali vivi e possono quindi evolversi nel tempo. Sarebbe un peccato doversi sbarazzare di loro dopo aver faticato a procurarseli a causa dei prezzi di quest’anno e dell’offerta limitata. Ma allora quanto durano i pellet? E cosa dovremmo fare per evitare che vadano perduti? Ti spiegheremo tutto!

Pellet di legno: c’è una data di scadenza?

Come la legna da ardere, che può durare due o tre anni dopo essere stata essiccata, i pellet hanno una durata di vita limitata se non conservati correttamente. Poiché sono costituiti da residui di legno, un materiale vivo, è probabile che si deteriorino nel tempo. I suoi due peggiori nemici sono l’umidità e le manovre crudeli.

Se il vostro pellet non viene conservato correttamente, ad esempio in un sacco aperto o in un silo, sarà soggetto ad umidità, pellet di scarsa qualità potrebbe danneggiare il vostro stufa a pellet.

Ricorda che un pellet di qualità deve avere un livello di umidità inferiore al 10%. Oltre questo punto, fornirà pochissimo calore e intaserà la stufa.

Se i pellet si bagnano, si espanderanno e smetteranno di funzionare come la spezia che potresti aver utilizzato in precedenza per la lettiera degli animali domestici. I fragili materiali che compongono i pellet non possono resistere ad operazioni brutali. Ad esempio, se butti via i sacchi, rischi di frantumare il pellet, che si trasformerà in polvere e perderà la capacità di fornire un buon combustibile.
pellet di legno

La durata del pellet

Teoricamente, a condizione che siano conservati e maneggiati con cura, i pellet di legno non hanno una data di scadenza. Ciò significa che la vostra fornitura di pellet deve essere conservata in modo sicuro e che dovete maneggiarla con cura. Se scegli di riceverli sfusi, puoi conservarli in un silo ermetico per proteggerli dall’umidità dell’aria.

Se il tuo pellet viene consegnato in un sacco su un pallet, quest’ultimo deve essere tenuto al riparo dall’aria e ogni bagaglio deve essere controllato prima di essere depositato. Se vedi delle crepe su alcune borse, potresti riuscire a coprire l’apertura con un forte adesivo sigillante.
sacco di pellet

Consigli per lo stoccaggio del pellet

Che sia sfuso o in sacchi, deve essere conservato nelle migliori condizioni possibili. Il silo deve essere posizionato in un luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce solare diretta. Le borse devono essere conservate nelle stesse condizioni. Idealmente, coprire con un telone per proteggerlo dalla luce.

Idealmente, dovrebbe essere tenuto dentro, ma questo non è sempre possibile. Il pellet può essere stoccato in ogni situazione in un piccolo spazio in un garage o preferibilmente in un piccolo casetta da giardino meno di 5 mq.

Partagez cet article :

Comments

Leave a comment

Your comment will be revised by the site if needed.